You are here

Misurare il benessere delle persone e della società: una sfida per la statistica e la politica

Abstract: 

Nel corso del suo intervento Enrico Giovannini ricorderà  come negli ultimi cento anni di storia abbiamo assistito ad un aumento senza precedenti del benessere materiale e come, ciononostante, sono ancora fortissime le disuguaglianze tra i Paesi e tra le persone all'interno dello stesso Paese. Da qui nasce dunque la necessità  di misurare il progresso della società  andando oltre le misure convenzionali di carattere economico (PIL), tenendo conto anche delle condizioni sociali, culturali e ambientali di una società. Specificamente Giovannini ricorderà  come l'OCSE abbia proposto opportune dimensioni al fine di misurare il benessere collettivo facendo riferimento alle condizioni dell'ecosistema, alle condizioni dell'economia, agli assetti istituzionali della politica e della pubblica amministrazione, alla consistenza del capitale umano e dell'offerta culturale e alle disparità  tra generazioni. Giovannini sottolineerà  come sia compito degli degli statistici, degli scienziati sociali e dei politici quello di costruire opportuni indicatori che tengano conto delle componenti oggettive e soggettive macro e micro.

Speaker: 
Enrico Giovannini
Short bio: 

Enrico Giovannini, professore di statistica economica all'Università  degli Studi di Roma "Tor Vergata", Presidente dell'ISTAT da luglio 2009. In precedenza è stato Chief statistician e Direttore dello Statistics Directorate dell'OCSE, l'organizzazione internazionale che si occupa della cooperazione e dello sviluppo economico. In quella posizione ha coordinato la vastissima produzione statistica dell'OCSE e ha rappresentato l'organizzazione in tutti i maggiori comitati statistici internazionali (ONU, Commissione Europea, etc.), contribuendo allo sviluppo delle statistiche pubbliche a livello internazionale.

Date: 
23 September 2010 - 17:00
Location: 

Facoltà di Sociologia - Aula 20 - Via Verdi 26 - Trento